02 novembre 2006

Vorrei fare una breve premessa...

Va bene. Dopo qualche riflessione e dopo un bel po’ di tempo passato a distruggere vecchi feed e a crearne di nuovi, mi sembra giunta l’ora di rianimare il podcast.
Querelle(s) podcast, si chiama, per la precisione. Vi definite puristi del blog? Multimedialità per voi è solo una parolaccia? Allora lasciate che io, da quasi neofita del mezzo, vi instilli qualche dubbio. Il podcast, cioè la possibilità di diffondere contenuti audio attraverso un feed al quale gli ascoltatori possono abbonarsi, può essere un buon mezzo, per me, per integrare i temi che affronto su Querelle(s).
Se siete interessati, avrete varie possibilità:

- potrete ascoltare i file audio in streaming, premendo sul pulsante “play” del dewplayer che inserirò nei post dedicati al podcast;
- potrete scaricare il file mp3 in questione cliccando sul pulsante Podcast ed ascoltarlo in un altro momento usando il computer oppure il vostro lettore abituale;
- se avete iTunes, potrete abbonarvi al podcast in maniera semplicissima cliccando sull’icona di iTunes;
- se vorrete essere aggiornati sul podcast ma non utilizzate iTunes, potrete ricopiare il feed del podcast e inseritelo nel vostro aggregatore.

Almeno credo. Tutto ciò sarà più chiaro a partire dal prossimo post, che è anche il primo episodio di Querelle(s) podcast. Buon ascolto.

Nessun commento: